PSX_20181201_153546
Maurizio Colasanti

Biografia

Diplomato con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio di Musica di Pescara, essenziali per la sua crescita artistica e personale si sono rivelati oltre agli studi musicali, quelli umanistici in campo filosofico e linguistico. Laureato in Filosofia Teoretica presso l’Università G. D’annunzio con il massimo dei voti e la lode, è autore di articoli di estetica e di semiologia musicale.

La sua intensa carriera lo ha visto protagonista presso alcune delle più importanti istituzioni musicali: Teatro Petruzzelli di Bari, Seoul Philarmonic Orchestra, Teatro dell’Opera di Roma, Teatro Politeama Palermo, Bohemian Symphonic Orchester, St.Martin in The Fields, Royal Accademy of Music Londra, Orchestra Sinfonica Siciliana, Teatro Lirico di Cagliari, Turingen Symphoniker, Orchestra Sinfonica di San Remo, North Czeck Philarmonic Orchestra, Miami Symphony Orchestra, Karnten Simphonieorkester, Solisti del Teatro alla Scala di Milano, Illinois Symphony, Sibelius Accademy, Carnegie Hall, Melba Hall, Seoul Opera House, Smetana Hall, New England Symphony Orchestra, Lithuanian Chamber Orchestra, Deutsches Kammer Orchester, Orchestra Sinfonica Porto Alegre, Camerata Istropolitana Bratislava.
All’attività di direttore d’orchestra affianca quella didattica. In questa veste ha tenuto
lezioni e seminari presso alcune delle più prestigiose scuole di musica internazionali come: Illinois State University (Chicago), Miami University of Music, Royal College of Music (Melbourne), Conservatorio di Musica (Quito), Melbourne University, Università di Minas Gerais, Corsi Estivi Fenaroli (Lanciano), Conservatorio de Quito, Encontro Internacional de Musica (Belo Horizonte) Festival Oropesa, Festival Musicale (Londrina). Attualmente è docente di Kammermusik presso il
conservatorio di Bolzano. Ha inciso con la casa discografica Mondo Musica, con Bongiovanni, Mediavideo, Tactus e AULIA con cui ha registrato opere di Beethoven, Respighi, Druschetzky, Danzi, Triebensee,
Ha composto brani sinfonici, due opere di teatro musicale, oltre a numerose pagine da camera edite da EdizioniEufonia.
Ha diretto più di 400 opere sinfoniche e le maggiori opere del operistico.
Ha inaugurato la stagione di Korea Opera presso l’Opera House di Seoul dirigendo la prima di Salome di Richard Strauss, sempre in campo operistico tra i titoli principali ha diretto: Le Rossignol di I. Stravinsky (Teatro Lirico Cagliari), La Rondine di G.Puccini (Palermo), Gianni Schicchi di G. Puccini (Cagliari), Il Signor Bruschino, La Scala di Seta, La Cambiale di Matrimonio (Oulu Festival), Il Viaggio a Reims di G.Rossini, Il Telefono di G. Menotti, Traviata, Rigoletto Trovatore, Aida, Alzira di G. Verdi, il Segreto di Susanna di E. W. Ferrari, Cosi fan tutte, Nozze di Figaro, Flauto Magico, Il Ratto del Serraglio, Don Giovanni di W.A.Mozart, Hercules di G.F. Handel, Il Flauto Magico di W.A. Mozart, Cavalleria rusticana di P.Mascagni, Boheme di G. Puccini, Rigoletto di G.Verdi, La Traviata di G. Verdi, Carmen di G. Bizet, Elisir d’Amore di G. Donizetti, Matrimonio segreto di. D. Cimarosa, Così fan tutte di W.A.Mozart, Guarani di C. Gomes, Die tote Stadt di E.W. Korngold.
Ha ricoperto il ruolo di Direttore principale e Direttore Artistico dell’Osuel in Brasile, ed è stato direttore Artistico del Festival di Hailuoto in Finlandia.
Nella sua intensa carriera ha lavorato con musicisti come: A. Rosand, A.Pay, C. M.Giulini, R.Chailly, A.Braxtone, G.Schuller, M.Larrieu, P.Badura Skoda, F. Ayo, Ha collaborato con registi di fama internazionale come: M. Di Mattia, T, Moschoupulos, G. Cazzola, S. Castellitto, A.Steiner, E.Stinchelli, A.Paloscia, F.M. Dechamps. Alcuni compositori del nostro tempo: N.Bogorelich, G.Vainio, A.Viana, hanno dedicato a lui opere liriche e sinfoniche.